Sonno tantissimo sonno.
E birra, tre medie. E una vodka e redbull, of course.
Sono stanca ma serena. Sarà per il Nam Myoho Renge Kyo, sarà per la serata con una persona che ancora mi sento di chiamare amico, cosa ultimamente parecchio difficile. Sarà perchè mi sentivo carina, nella mia gonna di seta cotta e tacchi mezzi alti. Molto sex and the city.
Peccato che adesso, mentre sto scrivendo, mi vedo le mani piene di
vene, gonfie di otto ore a scrivere a un pc, e mi sento come se avessi
cent’anni.
Fortuna che domattina non lavoro :lol: