Qualcuno giochi al lotto

29-11-20-39-2

I primi numeri sono la data della mia morte, sognata questa notte: 29 novembre tra 20 anni circa. Non mi ricordo l’anno esatto però.
39 i mesi divita restanti a *lui* (angy ottimista!). Sempre nello stesso sogno.
2 sono i dobermann di guardia a questa fantastica macchina della data di morte in cui siamo andati. Una specie di sedia elettrica custodita in una centrale elettrica abbandonata, in val d’aosta.
Scoperta tramite donna moderna o qualche simile giornaletto per donnine, che aveva una serie di test per testare l’affidabilità del proprio compagno. L’ultimo, la prova del nove insomma, era far provare questa sedia della data di morte.
mah. :/

decidi tu se potrai mai
capire tutto questo
adesso mi rivesto
ma presto ti racconterò il resto

E non ho ancora le mie sigarette?
Da 20 euro sono riuscita ad ottenere 10+5+5 scambiandoli in un pub vicino casa.
Arrivo alla macchinetta e – sorpresa sorpresa! – non va l’inserimento di banconote.
Ma cazzo! E *lui* in un moto di bontà mi ha vuotato il posacenere che ho sul balcone, quel posacenere che conteneva un centinaio di sigarette fumate a metà.
Dannazione X/