Giornata di puro silenzio.
A parte un paio di "ciao" questa mattina, una breve chiacchierata
sull’inadeguatezza dei trasporti biellesi, qualche spiegazione sul
funzionamento di photoshop e di come si scrive un link, e un paio di
"ciao" alle 17:44.
Online, due parole (2) con terre, v4ny, caLLo, saretta e *lui* e qualche – sporadico – commento su qualche (2) blog.

Insomma, tutto il giorno silenzio.

Silenzio anche dentro di me: non mi riesce di pensare a niente oggi.
Vorrei pensare alla discussione di ieri, alla conclusione.

La conclusione è che io pretendo ci siano dei cambiamenti. Ma che lui
mi dica "cambierò" è inutile, l’ho sentito troppe volte per credereci
ancora. Ho bisogno di vederli io questi cambiamenti. Di sentirli. Ho bisogno di sentire un mare di felicità che si propaga dentro me.
Il problema è che le cose che sono successe da gennaio ad ora hanno
oscurato quello provavo. Si tratta di ricominciare a fidarsi, di se
stessi e dei propri sentimenti innanzitutto. Ma non posso farlo in
queste condizioni. Non posso ri-scoprirmi innamorata di una persona che
non rispecchia affatto la persona che vorrei amare. Di una persona che
non mi rende serena.

Msn con amico.

*vado a mettere su la pasta, torno tra un sec*
*tu racconta le novità nel frattempo*

certo :)
se posso parlare con la mia migliore amica
vorrei per un istante parlarti da infante e da persona che sente le cose e vive senza perchè
ti dirò che ragionando sugli ultimi risvolti
*lei* mi ha aperto gli occhi
su molte cose che prima vedevo negative
ora le vedo in modo diverso
non so come dirti sono più tranquillo
mi ha messo in uno stato di quiete particolare
un attesa
dolce
ad esempio il lavoro
pensa è tornato a piacermi il lavoro che faccio!
:)
però pensandoci
è sempre stato un mio sogno
ma solo ora ricordo il perchè

:) bene!!!!

ci sono cose che mi sono sempre chiesto nella mia testolina di minchia
e sono molto complesse ora direi di tralasciare
ma piano piano *lei* senza fare nulla mi sta aiutando un casino ad arrivare alla mie risposte
penso che lei non se ne renda conto

più che *lei* allora forse è il tuo star bene con lei

si perfetto
è proprio quello il punto
ma senza *lei* non potrei affronttare certe cose

vorrei anch’io trovare una persona così :'(

angy *lui* le potenzialità le ha
secondo me
per questo ti dicevo che mi piace

… si ma dove? sotto i suoi mille problemi?

già