Ieri sera sono uscita per una birra con tia. Doveva esserci anche beppe (avevo saputo casualmente da lui che loro due uscivano), che era già in boheme. Allora lo raggiungiamo in boheme.
Arriviamo e troviamo lui, e i due simpaticono dei suoi amici (mancavano i due migliori, ma anche questi non scherzano) e una ragazza (suppongo la morosa di uno dei due) che giocavano a scopa. Tutta la sera.
Io e tia ce ne siam stati a parlare per tutta la sera, seduti allo stesso tavolo ma come se fossimo in due locali diversi. Poi hanno finito di giocare a carte, e siamo andati a casa. wow

Adesso mi chiama fastweb per anticipare l’appuntamento fissato per oggi alle 13:00
"Ehm sì a quando vorrebbe anticiparlo?"
"E io sono da queste parti, il tempo di arrivare, 10 minuti"
"No mi scusi ma io ora sarei in ufficio…."
"Ah… e per le 11 e mezza?"
"No non posso proprio venir via prima!"


Ma non hanno un’agenda?

Ieri dal MercatoneUno mi chiamano per fissare l’appuntamento per la cosegna dell’armadio
"Salve, se lo porteremmo domani andrebbe bene?"
"Sì, se lo portaste domani andrebbe bene, a che ora?"
"Nel pomeriggio"
"Circa?"
"Eh non so, se vuole la faccio chiamare dal tecnico un po’ prima…"
"No non importa, vorrà dire che starò a casa tutto il pomeriggio… -_-"


Ma non hanno un’agenda? Ed eventualmente un vocabolario?