Ok, nel mio bagno ora ci si potrebbe mangiare.
Mai visto un bagno così pulito e così disinfettato.
Però passare con il vaporetto ogni piastrella è lungo, faticoso e noioso. Avevo iniziato per prova, dico «così vedo come viene, tanto mica sono obbligata a farle tutte tutte».
Poi però la differenza tra piastrella pulita a piastrella sporca si
nota a tal punto che ora sono disgustata all’idea di toccarle, ste
benedette piastrelle alte quasi fino al soffitto, quindi devo
farle tutte. Con il vaporetto stupido, minuscolo ma allo stesso tempo
pesante come una mucca. Mi chiedo se dentro non ci sia direttamente un
tizio ripiegato su se stesso che butta fuori l’aria.
Quindi, ieri bagno. Stasera i miei mi portano un vecchio mobiletto da
bagno (specchio e antine) provvisorio da mettere su, così posso
pettinarmi in casa e non sull’ascensore (con ben scarsi risultati)
domani mattina. La prossima stanza da pulire sarà la cucina (domani
suppongo, che stasera finisco le piastrelle X|) con annesso frigorifero… sigh.

Allacciamenti vari:
Enel a posto, aspetto la fattura di chiusura contratto.
Enelgas ho chiamato oggi, arriverà la documentazione nella casa di là,
la firmeremo io e i nuovi inquilini e la rispediremo. Per allacciarlo
nella nuova casa ho bisogno di quello stupido foglio di conformità (ma
possibile che non siano in grado di mantenerli in archivio, sti fogli
di conformità rilasciati cent’anni fa?!?!) e devo adoperarmi per
scoprire il nome del precedente intestatario del contratto (trovo
davvero assurdo che io debba sapere chi e quando ha fatto un
contratto enelgas in quella casa. Ma hanno i computer in quei cazzo di
uffici o vanno avanti a post-it che si autosbriciolano dopo un anno
senza lasciare tracce storiche?)
Fastweb sembra (sembra solo, perchè in tre m’hanno detto tre
cose diverse e ho fatto semplicemente una media) si debba aspettare da
20 a 30 giorni, senza poter in alcun modo evitare che di là attacchino
un telefono e usino la linea intestata a me, tranquillamente a
sbafo. Adesso li chiamo per essere sicura che abbiano ricevuto il fax
(son già pronta a spiegare alla cretina di turno cos’è un fax) e se hanno fatto il sollecito, che ogni volta mi dicono «eh, ci vogliono circa 30 giorni, al massimo si può fare un sollecito» ma io mica li sento ticchettare sul loro stupido computer.

Stasera tra l’altro mio padre mi porta sto mobiletto, viene l’idraulico
a farmi il certificato di conformità e vedere se si può spostare il
tubo del metano per mettere la cucina solo su un lato (la cucina che
mia madre in un attimo di buonismo incredibile ha deciso di regalarmi :O) e viene il proprietario dell’appartamento a prendere l’affitto. Ovviamente tutti sta sera, non avevo dubbi.