tanta voglia di lei – pooh

Mi dispiace di svegliarti,
forse un uomo non sarò
ma d’un tratto so che devo lasciarti,
fra un minuto me ne andrò.

E non dici una parola,
sei più piccola che mai
in silenzio morderai la lenzuola,
so che non perdonerai.

Mi dispiace devo andare
il mio posto è là,
il mio amore si potrebbe svegliare
chi la scalderà.

Strana amica di una sera
io ringrazierò,
la tua pelle sconosciuta e sincera,
ma nella mente c’è tanta
tanta voglia di lei.

Lei si muove e la sua mano,
dolcemente cerca me
e nel sonno sta abbracciando piano, piano
il suo uomo che non c’è.

Mi dispiace devo andare…

1 commento

  • BlackDuchess ha detto:

    Ciao Angi,
    mi spiace: non ho pensato di riaprire su iobloggo
    però approfitto per farti i complimenti, anche se in ritardissimo, per la tua tenacia, la tua grande capacità di iniziativa; leggendo quà e la gli ultimi post che hai scritto credo di intuire gli stati d’animo in cui ti trovi alle volte, ma io credo che siano dati dalla grande forza che hai dentro di te, una forza che è alle volte difficile modulare o della quale ammorbidire l’itensità nei momenti opportuni…
    chi ti ama, ti ama anche per questo.

Rispondi a BlackDuchess Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.