Se anche mia sorella reagisse come te alle cose, non sarebbe sempre depressa e scontrosa con il mondo.

Me lo dicono spesso, che io reagisco bene a tutto. Che sono molto forte e che è una bella cosa.
C’è chi mi apprezza per questo.
Ma cosa c’è di coraggioso, di bello, nel voltare pagina quando succede qualcosa?
Lasciandosi dietro volumi e volumi di cose mai esaminate a fondo, mai cancellate, mai concluse con un punto, semplicemente archiviate così come sono?
A volte mi sento molto Rossella, nel pensare che domani è un altro giorno. Ed è vero, ma non è una bella cosa.
E’ da codardi. E’ il comportamento di una persona che vorrebbe essere forte ma non lo è.