Leggo gli ultimi post di iobloggo e vedo solo che ci sono un infinità di post su bush e la sua vittoria e cose simili.
I post fuffosi non esistono più.
Io invece me ne frego altamente della politica estera, di guerre che al momento non mi toccano, di flavia vento, di serena del GF e penso a sabato, ai minuti che mancano a sabato a quando abbracciarlo non sarà più un idea da pensare ogni volta che lo saluto al telefono ma sarà reale, sentirò davvero quelle sue braccia così belle che mi stringono a togliermi il fiato, lo guarderò appoggiare la testa sul mio petto e gli accarezzerò i capelli, gli prenderò la mano mentre saremo in macchina e lo guarderò sorridendo perchè sono felice.

Stasera con t. mi sono resa conto di aver cambiato drasticamente opinione su una serie di cose.
Proprio drasticamente, una reazione involontaria eppure così naturale a una sua frase, al punto tale che subito non me ne sono neanche accorta di stare affermando che una cosa era squallida, quando fino alla settimana scorsa ne sostenevo la normalità e trovavo assurdo pensare il contrario.
(e si, sto velatamente parlando di sesso, per la prima volta in questo blog).
Forse sono cose che succedono, quando ti si spalancano porte che prima nemmeno credevi esistessero.
(e qui parlo in generale eh -_-)