Lui mi scrive un messaggio. E termina con "sono melenso, che schifo".
Leggo almeno dieci volte il messaggio. Non so cosa rispondere, vuoto totale. Ha senso rispondere? Cosa posso dire io? Cosa posso dire che non sia banale o che non sia qualcosa che lui ha già detto, in modo migliore?
Vorrei trovare una parola, una frase, un gesto che possano esprimere per me quello che provo, per farglielo capire, ma non trovo nulla, sto zitta, guardo il telefono e penso a noi due abbracciati. Mi sento inutile, impotente, inadeguata, di fronte alla grandezza delle mie emozioni.