ora se n’è andato.

non so dove e non mi interessa. mai in vita mia sono stata così arrabbiata e delusa da una persona.
perfino mia madre, al confronto, mi sembra una brava persona.

non lo so. come ho fatto? un anno e mezzo con una cosa del genere. un anno e mezzo a farmi spiare e accettarlo.
che schifo cazzo che schifo davvero non so che altro dire. se ci ripenso mi viene ancora da piangere, come se oggi non fosse bastato, come se non mi sentissi già fin troppo debole e stupida.

e … cazzo. non lo so. non lo so e non lo so.
che situazione di merda.

ero qui con luke e andrea (che non conosco molto). luke valutava di venire da me a vivere un paio di mesi. sarebbe bello e sarebbe allo stesso tempo la mia perdizione, io e luke in casa, so già che i fiumi di alcool sarebbero infiniti e che sarebbe comunque un’esperienza assurda.