io scrivo. scrive la mia mano, ciò che pensa la mia testa.
ma chi mi legge non vede me.
ci sono persone che leggono e pretendono di leggere l’amministratrice di iobloggo
pretendono di leggere la propria compagna
pretendono di leggere la possibile nuora
pretendono di leggere la creatrice di template
sperano, cercano, pretendono, desiderano ritrovare qui qualità e difetti mostrati altrove.
forse pretendono di trovare la gentilezza con cui rispondo alle richieste d’aiuto. non la troverete, è finzione. se captaste i miei pensieri mentre dico le parole “figurati, non è facile da capire” ne rimarreste estremamente dispiaciuti e vi darebbe molto fastidio.
forse pretendono di trovare la serenità e la spensieratezza della vita di coppia. non la troverai. nella vita mi permetto di nascondere ciò che qua posso esprimere al meglio.
forse pretendono di trovare la presunta maturità che dovrei avere per condurre la vita che conduco, ma non la troverete. sono solo una bambina che gioca a fare l’adulta.

se nessuno sapesse chi sono, se fosse un blog anonimo, sarebbe meglio.
nessuno arriverebbe qua con un’immagine di me da rispecchiare in un blog che rispecchia me nel mio animo, non nella forma che ho esteriormente.