l’altr’anno in questi giorni mi trovavo ad avere a che fare con un ragazzo che prentendeva che io accettassi le sue abitudini e le sue scelte (uscire per i cazzi propri il venerdì ecc) ma che piuttosto che vedere certe persone che non gli stavano simpatiche mi lasciava da sola il giorno del mio compleanno.

quest’anno mi trovo con un ragazzo che potrebbe farmi il regalo più bello della mia vita – in questo momento – senza spendere un soldo e senza fare chissà cosa e che non se ne rende minimamente conto e che mi farà sicuramente un regalo più costoso di 20 euro e io mi sentirò solo in colpa per averglieli fatti spendere.

cazzo. ma allora sono io che ho qualcosa che non va.