ed ecco che solo adesso, dopo 7 anni da fumatrice incallita alle spalle, scopro il segreto più grande
come non morire di astinenza se ho finito le sigarette

Allora.
1) Tenersi un pacchetto da parte: non serve a nulla. Va a finire che invece che fumarne un paio e il giorno dopo comprane altre, mi porto dietro quel pacchetto, le finisco e mi dimentico di rinnovare la scorta.
2) Tenersi una stecca da parte: non serve a nulla. Se non a incrementare il numero già elevato di sigarette giornaliere.

Rimedi provati in caso di mancanza di sigarette:
1) Salvia
2) The
3) Sigarette spente nei posaceneri con ancora qualche millimetro di filtro
4) Svuotamento di salvadanai, portamonete e tutto quello che possa contenere monetine in grado di raggiungere i 2.50 euro necessari. Conseguenza: sguardo diffidente e interrogativo del tabaccaio che ti ha appena preso per qualcuno che ruba l’elemosina delle chiese.
5) Costringere qualcuno a uscire a bersi una birra SOLO per scambiare i soldi e andare a comprarle

Ma ora ci sono.
Grazie dio per aver inventato tabacco e cartine.