Credo che sarebbe stato molto più professionale inviare la mail direttamente a me, invece che farmela avere tramite una copia carbone, semplicemente spiegando che "abbiamo valutato che il suo stile grafico non si addice all’idea del progetto che avevamo inizialmente".

Da quando faccio questo lavoro, le bozze sono sempre state consegnate al cliente e successivamente o ritoccate, se al cliente piaceva l’idea, o completamente rifatte. Il mio lavoro consiste nel dar forma ad idee del datore di lavoro. Ma se quest’ultimo non mi fornisce le idee, io non posso certo interpretare il suo pensiero.

Credo inoltre di aver compreso il tema, contrariamente a quanto afferma, ma non comprendo invece come questo possa influire sulla struttura del sito. Siti a forma di hotel non ne faccio.

Avendo già fatto la grafica di un sito di prenotazioni di alberghi in passato, ed essendo programmatrice, so quanto può risultare "pensate" la ricerca e la visualizzazione dei risultati. Unicamente per questo motivo ho scelto di ottenere una pagina essenziale, senza immagini da caricare, per non appesantire ulteriormente la navigazione. E di permettere la visibilità del sito a tutte le risoluzioni, anche 640x480px, che statisticamente è ancora usata, seppur da una bassa percentuale.

Dopo aver ricevuto le email di dario in cui mi scriveva le sue impressioni, avevo iniziato a svillupare un secondo stadio della bozza, lo può vedere a questo indirizzo (***)

Mi spiace che le sia risultato congeniale il mio metodo lavorativo e che la sua impressione sia stata di un disinteressamento da parte mia.

Cordialità

Angelica