a casa a cazzeggiare

mi sono svegliata a mezzogiorno, con nove chiamate senza risposta della mia ditta, di mia madre e di nightwind. Tutti preoccupati. Dove diavolo ero? Non lo so neanch’io. Quella maledetta sveglia ha deciso di fare vacanza.
E io dalle sei non mi ricordo più nulla … mi è sembrata una mattinata di delirio … incubi, sogni, a centinaia. Oggi è stato un continuo flash delle immagini di questi sogni.

Mia madre in casa mia. Mia madre per strada che mi dice “hai davvero una brutta faccia” con il suo tono del genere “la solita drogata”
che mi chiede chi c’era in casa. Nessuno! Chi ci doveva essere? “c’era l’acqua che correva in bagno”.
Ma saranno cazzi miei se voglio tenere l’acqua corrente? E saranno cazzi miei se ci fosse stato qualcuno?
“guarda che questo per me non è intromettermi, è preoccuparmi”
“ah lo so bene che niente per te è intromettersi!”. Stronza. Ci sarà un motivo se ho deciso di escluderti totalmente dalla mia vita no?