ieri parlavo con lacy dei motivi di questo blog. Lui non capisce come sia possibile scrivere le proprie cose e farle leggere a tutto il mondo (oddio non ho così tanti lettori).
A me piace moltissimo invece l’idea, anche se non scrivo con l’intento di far conoscere la mia vita ad altra gente, ma scrivo per me stessa. Quello a cui sto pensando ora però è che su questo blog … così come tutte le altre volte che scrivo … vengono esaltati certi lati di me e vengono messi in secondo piano altri … in pratica, rileggendo qua, e i miei post vecchi, mi accorgo che leggendo e basta il carattere che traspare è diverso da quello che ho realmente. Cioè, non diverso … solo che, appunto, sembra che le mie caratteristiche vengano messe su piani diversi da quelli in cui sono in realtà. Molte persone mi hanno scritto … alcune dicendo che vorrebbero consocermi … e quello che ho notato in molte mail è che una delle frasi più usate è “sei molto dolce” e cose simili …in realtà io non sono assolutamente dolce. Sono molto fredda e distaccata, ma non per un muro che mi sono costruita o altre cose banali (me lo diceva sempre mia madre). Odio il fatto che la gente mi dica: sei una ragazza dolce, ecc, ma non ti fidi degli altri, o ti sei costruita una barriera, o hai sofferto in passato e quindi sei diffidente. No. Cazzo, sono così! Perchè dovrei essere sotto sotto diversa? So che molte persone apprezzano certi miei aspetti … anche lacy lo ha detto ieri sera … a lui piace molto l’angy premurosa e dolce, e la maggior parte vorrebbe far venire fuori solo questi aspetti. Vorrebbe che io fossi sempre così. Ma non lo sono, e forse, dovrebbero tutti capire che questi momenti sono belli proprio perchè sono rari.
Vorrei che la gente smettesse di cercare di cambiarmi.
Un’altra cosa che vorrei è che la gente smettesse di sopravvalutarmi. Tutti, sempre. Credo sia una delle cose che ha rovinato il rapporto con la mia famiglia. La mia situazione familiare era un po’ particolare… i miei gentiori si sono sempre aspettati grandi cose da me, un po’ come una rivincita… e io mi sono sempre sentita oppressa da questa cosa … qualunque cosa facessi, si aspettavano di più. Mi sento allo stesso modo anche ora.
Si aspettano tutti grandi cose. Sono una persona speciale, dicono. Ho delle qualità che le altre persone normali non hanno, dicono.
Non è vero… uffa, sono solo una ragazzina di provincia che prova sentimenti normali, fa un lavoro normale, affronta vicende comuni… nient’altro. Non sono niente di speciale. Se qualcuno mi vuole apprezzare, mi deve apprezzare per quello che sono, non perchè sono speciale.
*angy vs. gente*