che sonno! Ho dormito cinque ore questa notte …
ora dovrei descrivere la serata di ieri, vero?
bene… alle 20:00 è arrivato lacy e mentre andaavmo in macchina mi ha chiesto “qual’è la strada più veloce per carisio?” “non ne ho la più pallida idea, non so neanche dov’è carisio” “e per santhià?” “per santhià, di qua. Ma guarda che non sono mica vicini carisio e santhià.” “lo so”. Da qui ne ho dedotto che stavamo andando in autostrada, essendo questi due paesi entrambi due caselli. Ha preso in direzione torino e siamo arrivati a Rivoli. Lui ha fatto il militare a torino anni fa quindi conosce qualche locale… siamo andati in una specie di pub/pizzeria … in cui – essendoci la partita – non c’era neanche un posto … allora siamo usciti e abbiamo deciso di andare a vedere il castello di rivoli.

Alla fine abbiamo mangiato li, al cobal.zero, un ristorante veramente bello, elegantissimo, tutto in stile orientale/minimalista … stupendo.
Poi siamo tornati a casa, e siamo stati due ore in macchina a parlare … del più e del meno, per tutta la sera, come solo con lui riesco a fare. Poi … ci siamo baciati … ci siamo abbracciati … come se fosse normale (ma non lo è) e poi gli ho chiesto se significava qualcosa … se cambiava qualcosa e ha detto si … (ma non ho capito come e cosa). Abbiamo parlato anche del fatto che lui esce con una ragazza comunque, ma lui ha detto che non escono insieme, lei e tutti gli altri pensano così, ma lui aveva chiarito le cose venerdì …
ora non so che pensare … non so cosa c’è … non so come andrà a finire. Gli ho detto che io vorrei cambiare, vorrei imparare a convivere bene con me stessa, imparare a stare sola, ma non ci riesco, per quanto io ci provi, e l’unica cosa che voglio dal mattino alla sera è comunque lui.
*angy’s night*