odio le domeniche
(ma quanti miei post iniziano con odio ?)
mi annoio da morire … che poi non è proprio vero visto che adesso dovrei lavare per terra e aspettare mio padre per mettere le mensole … però, ecco, non è proprio l’idea di domenica eccitante che ho!
fino a poco tempo fa … passavamo le domeniche a letto … guardando il film affittato la settimana prima … oppure andavamo in giro per biella … a guardare le vetrine …
ricordo quando ho consciuto lacy…
la prima settimana che uscivamo, una domenica lui mi ha portato a casa sua … una casa che per me – abituata alla città – sembrava più una baita, così in montagna … e dal mattino alla sera non ha fatto altro che portarmi in giro … a farmi vedere le passeggiate guidate … a farmi vedere le pareti dipinte di una casa di Trivero …
è sempre stato diverso quando andavamo a casa sua, gliel’ho sempre detto … non so in cosa, ma sembrava sempre … mmm … più tranquillo … più dolce …

dovrei smetterla di torturarmi con questi ricordi

*angy autolesionista*